FLUICARE scir 150 ml 750 mg/15 ml

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Descrizione

DENOMINAZIONE
FLUICARE 750 MG/15 ML SCIROPPO

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
Preparati per la tosse e le malattie da raffreddamento - mucolitici.

PRINCIPI ATTIVI
100 ml di sciroppo contengono principio attivo: carbocisteina 5 g. Eccipienti: sorbitolo 70%, metile paraidrossibenzoato. Per l'elenco completo degli eccipienti vedere paragrafo 6.1.

ECCIPIENTI
Aroma lampone, metil paraidrossibenzoato, sorbitolo 70%, acqua depurata.

INDICAZIONI
Trattamento delle affezioni respiratorie acute caratterizzate da ipersecrezione densa e vischiosa (catarro).

CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR
Ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1. Ulcera gastroduodenale. Gravidanza e allattamento (v. par. 4.6).

POSOLOGIA
Posologia: 2-3 cucchiai al giorno con un intervallo di 8 ore tra una assunzione e l'altra (1 cucchiaio da tavola corrisponde a 15 ml = 750 mg). L'uso del prodotto e' riservato agli adulti.

CONSERVAZIONE
Conservare a temperatura inferiore ai 25 gradi C. Il periodo di validita' del flacone dopo prima apertura e' 10 giorni; la quantita' eccedente deve essere buttata.

AVVERTENZE
Sanguinamento gastrointestinale: sono stati riportati casi di sanguinamento gastrointestinale con l'uso di carbocisteina. Si raccomanda cautela negli anziani, nei pazienti con una storia di ulcere gastroduodenali o nei pazienti che assumono farmaci concomitanti noti per aumentareil rischio di sanguinamento gastrointestinale. In caso di sanguinamento gastrointestinale, il paziente deve interrompere il trattamento concarbocisteina. Pazienti asmatici e debilitati: si raccomanda di prendere specifiche precauzioni in pazienti con grave insufficienza respiratoria, in pazienti con asma e con una storia di broncospasmo, nonche'in pazienti debilitati. L'uso della carbocisteina provoca una diminuzione della viscosita' del muco e un aumento della rimozione del muco, sia attraverso l'attivita' ciliare dell'epitelio, sia attraverso il riflesso della tosse. Pertanto, e' previsto un aumento della tosse e dell'espettorato. L'uso di medicinali antitussivi inibisce il riflesso della tosse e aumenta il rischio di ostruzione delle vie aeree, a causa di un aumento dell'accumulo di muco nelle vie respiratorie. L'uso concomitante di questo medicinale con medicinali sedativi della tosse e/o medicinali che inibiscono la secrezione bronchiale (ad es. medicinali anti-muscarinici) non e' raccomandato. L'aumento dell'espettorato, chepuo' osservarsi fin dai primi giorni e che dimostra la lisi delle secrezioni patologiche, si attenua rapidamente. In caso di manifestazionidi ipersensibilita' occorre interrompere il trattamento. Il prodotto contiene il 64,4% di sorbitolo. Quando assunto ai dosaggi raccomandaticiascuna dose fornisce circa 3 g di sorbitolo. Il sorbitolo e' una fonte di fruttosio, per questo motivo esso non e' adatto in caso di intolleranza ereditaria al fruttosio e puo' causare problemi gastrointestinali e avere un lieve effetto lassativo. Il prodotto contiene metile para-idrossi-benzoato che puo' causare reazioni allergiche (anche ritardate).

INTERAZIONI
Nessuna nota.

EFFETTI INDESIDERATI
Possono verificarsi vertigini e fenomeni digestivi (gastralgia, nausea, diarrea); in tal caso si consiglia di ridurre la posologia o di interrompere la terapia. Inoltre si possono verificare eruzioni cutanee allergiche e reazioni anafilattiche, eritema fisso. In tali casi interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una terapiaidonea. Turbe ematiche (leucopenia, agranulocitosi, trombocitopenia, anemia) generalmente reversibili possono sopravvenire eccezionalmente nei soggetti sulfamidosensibili durante il trattamento con sulfaniluree. Frequenza non nota: Sindrome di Steven-Johnson, dermatite bullosa, eritema multiforme, eruzione cutanea tossica, sanguinamento gastrointestinale. Segnalazione delle reazioni avverse sospette. La segnalazionedelle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale e' importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari e' richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo: www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse.

GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Gravidanza: sebbene il principio attivo non risulti ne' teratogeno ne'mutageno e non abbia mostrato effetti negativi sulla funzione riproduttiva nell'animale, non sono disponibili dati sul suo impiego nella gravidanza umana. Pertanto l'uso del medicinale e' controindicato in gravidanza. Allattamento: poiche' non sono disponibili dati relativi al passaggio di carbocisteina nel latte materno l'uso del medicinale e' controindicato durante l'allattamento.

Informazioni aggiuntive

PaeseOrigine

Italia

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “FLUICARE scir 150 ml 750 mg/15 ml”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Solve : *
23 − 9 =


10% di sconto anche sui prodotti già in offerta con il codice LAPUCCISUITE

 

Speciale cura della persona

Codice Sconto
0
    0
    Il tuo carrello
    Il tuo carrello è vuotoVai al negozio
      Calculate Shipping
      Apply Coupon
      Available Coupons
      9z8cqcgw Get 10% off Per i nuovi clienti
      lapuccisuite Get 10% off Per i nuovi clienti